Come minimizzare le cicatrici dopo una bruciatura

La cicatrizzazione delle ustioni colpisce coloro che soffrono di ustioni di primo, secondo e terzo grado senza pregiudizio. Anche la più piccola bruciatura può formare una cicatrice quando non viene trattata a causa della pelle e del tessuto danneggiati. Ci sono cose che puoi fare per ridurre al minimo le cicatrici con una masterizzazione di primo o secondo grado, ma non trattare mai le ustioni gravi come le ustioni di terzo grado. Richiedere immediatamente un medico per ustioni cutanee più gravi.

Applicare gel aloe vera alla bruciatura. Questo si raffredda e lenisce la pelle danneggiata oltre a promuovere la guarigione della pelle e la prevenzione delle cicatrici. Aloe vera è un antibiotico naturale e mantiene infezione anche a bada. Applicare tre o quattro volte al giorno.

Prendete un multivitaminico quotidiano contenente vitamine A, C, E e B complesse. Queste quattro vitamine sono essenziali per la rigenerazione delle cellule della pelle e la formazione di fibre di collagene nel corpo. Questo guarisce la bruciatura e minimizza la cicatrizzazione sostenendo il naturale processo di guarigione della pelle.

Applicare la crema idratante della vitamina E nel punto di bruciore. La vitamina E costruisce fibre collagene, che mantengono la pelle elastica e liscia. Il collagene è necessario per una corretta guarigione e la prevenzione delle cicatrici.

Mangiare cibi come pesce, frutta fresca e verdure. Questi alimenti sono antiossidanti naturali che mantengono i batteri e contribuiscono ad accelerare il processo di guarigione. Evitare zuccheri raffinati, caffeina e tabacco in quanto questi prodotti limitano il flusso sanguigno e rallentano il processo di guarigione, causando peggioramento delle cicatrici.

Bevi 8-10 bicchieri d’acqua al giorno. L’acqua esce dal corpo e mantiene la pelle idratata. L’umidità è la chiave per la salute della pelle e la guarigione naturale. Mantenere la pelle umida e morbida minimizzerà qualsiasi cicatrice.