Indice glicemico e bevande dietetiche

Alcune persone pensano erroneamente che perché le diete in genere contengono alternative a base di zucchero, sono basse glicemiche – hanno un basso impatto sullo zucchero nel sangue e non causano rapidi aumenti di glucosio nel sangue come alimenti ad alto contenuto glicemico. Se stai usando l’indice glicemico come metodo per la pianificazione dei pasti, è fondamentale sapere che alcune bevande dietetiche influenzano il tuo zucchero nel sangue.

L’indice glicemico, o GI, classifica gli alimenti da zero a 100 in base a quanto velocemente aumentano lo zucchero nel sangue. Il tuo corpo assorbe rapidamente i cibi ad alta velocità, causando un rapido aumento della zucchero nel sangue. Al contrario, i cibi a bassa GI sono digeriti lentamente, con conseguente aumento più stabile del glucosio nel sangue. Gli alimenti considerati alti livelli di GI hanno un punteggio da 70 a 100, mentre un GI moderato è di 50 a 70 e un basso GI è inferiore a 50. Se stai seguendo una dieta a basso tenore GI per la gestione del diabete o il controllo del peso, è necessario Per scegliere bevande a bassa GI.

Controllare l’etichetta del cibo per scoprire che cosa la bevanda è dolcificata con. Alcuni dolcificanti naturali, alcoli di zucchero e più dolcificanti artificiali hanno un GI basso. Stevia, sciroppo di agave, sciroppo di riso brasato, sciroppo di malto d’orzo, zucchero di palma da cocco, fruttosio e sciroppo di yacon hanno un GI inferiore a 50, secondo Jennie Brand-Miller, autore di “The Low GI Shopper’s Guide to Values ​​GI”. Gli alcoli di zucchero come xilitolo, lattitolo, mannitolo, sorbitolo, isomalto e eritritolo hanno un pochissimo effetto sullo zucchero nel sangue.

E ‘bene sapere quali bevande dieta possono avere un indice glicemico moderato in modo da poter pianificare di conseguenza. Sciroppo di acero, melassa di cinghia nera, sciroppo di mais ad alto fruttosio, sciroppo d’oro, zucchero raffreddato, zucchero invertito, zucchero a base di saccarosio – caramello e sciroppo di sorgo hanno un GI moderato. Gli edulcoranti nella categoria alta GI includono trealosio, glucosio, destrosio, maltosio e maltodestrina. Qualcuno che segue una dieta a basso glicemia dovrà evitare alimenti e bevande moderati e alti glicemici.

Anche se le bevande dietetiche hanno meno calorie e alcune sono basse glicemiche, è fondamentale evitare di bere bevande analcoliche in eccesso. Come per il resto della vostra dieta, la moderazione è la chiave. I ricercatori avvertono che consumare sostituti di zucchero in eccesso, come gli alcoli di zucchero e gli addolcitori artificiali, possono contribuire all’obesità, secondo uno studio pubblicato nel numero di settembre 2012 del giornale “Obesity Review”. Obiettivo di avere una dieta equilibrata, bevande incluse.

Indice glicemico 101

Dolcificanti a basso contenuto glicemico

Bevande dietetiche da moderata a alta glicemia

Mantenendo in equilibrio