Quanto tempo prima di sentire i benefici dell’esercizio fisico?

L’esercizio fisico di aerobica e di resistenza regolare offre numerosi benefici per la salute, sia a breve che a lungo termine. Infatti, dopo una sessione di esercizi, si possono notare alcuni cambiamenti fisici e psicologici. Tuttavia, la maggior parte dei benefici di un programma di esercizi di routine comincerà ad apparire entro quattro settimane dalla formazione coerente.

Vantaggi psicologici

L’effetto dell’esercizio fisico sul tuo stato d’animo e sul tuo livello energetico è uno dei primi e forse più preziosi vantaggi del tuo allenamento. L’esercizio fisico, sia l’addestramento aerobico che la forza, può migliorare il tuo stato d’animo, ridurre lo stress, combattere la depressione, energizzare il tuo corpo e migliorare il sonno. Infatti, solo 10 minuti di camminata veloce possono aiutare a migliorare il tuo stato d’animo e energizzare il tuo corpo. L’esecuzione di tre sessioni aerobiche di intensità moderata di 30 minuti per una settimana per almeno 10 settimane può ridurre i sintomi della depressione, riferisce l’Associazione per la Psicologia Sportiva Applicata.

Resistenza aerobica

Puoi cominciare a notare che la tua resistenza aerobica sta migliorando in appena due settimane quando esercita solo tre giorni alla settimana. Lo stesso esercizio precedentemente difficile o impegnativo non è più così difficile da eseguire, oppure è possibile eseguire la stessa attività per più tempo. Ogni volta che eserciti aerobicamente, il tuo corpo risponde allo stimolo aumentando la frequenza cardiaca e il flusso sanguigno. Ore di lavoro, il tuo corpo comincia ad adattarsi allo stimolo aumentando la capillarizzazione del muscolo permettendo un maggiore flusso di sangue ai tessuti, cosa che può contribuire a migliorare la resistenza aerobica.

Vantaggi di forza

I guadagni in termini di forza possono verificarsi in appena una o due settimane dopo l’inizio di un nuovo programma di formazione di forza. Questi cambiamenti sono principalmente un risultato di adattamenti neurologici piuttosto che crescita muscolare. I guadagni di forza si verificano inizialmente perché i collegamenti tra i neuroni motori nel midollo spinale permettono alle unità motore di agire più in sincronia, aumentando la capacità muscolare di generare forza. Di conseguenza, una persona non addestrata può sperimentare un aumento del potere di 25-100 per cento entro tre o sei mesi di formazione costante, osserva Jack H. Wilmore e David L. Costill, autori di “Fisiologia dello Sport e Esercizi”.

Riduzione del rischio di malattia

Uno dei benefici significativi associati con l’esercizio regolare sta riducendo il rischio di malattie croniche come malattie cardiache. La raccomandazione minima per diminuire il fattore di rischio per la malattia è almeno 30 minuti, cinque giorni alla settimana di esercizio aerobico a moderata intensità, come ciclismo o camminata veloce. Tuttavia, il maggior beneficio per ridurre il rischio di malattia è attraverso una spesa calorica di 4200 calorie o più a settimana, riferisce la Cleveland Clinic. Le spese caloriche possono essere ottenute attraverso una combinazione di attività moderata o vigorosa utilizzando una varietà di esercizi diversi, suddivisi in sessioni di allenamento di almeno 15 minuti.